I nostri Valori

Infanzia

I nostri obiettivi

È un servizio rivolto alle famiglie con bambini e bambine di età compresa tra i 12 mesi e i 6 anni, dei quali ci si prende cura ogni giorno secondo orari flessibili, mentre i genitori sono impegnati nelle attività lavorative.

È un servizio innovativo che lavora con gruppi di bambini e bambine di differenti età nella prospettiva dell’interazione e dell’integrazione delle diverse età, culture ed etnie per un’educazione alla pace e alla mondialità.

È un servizio che si propone come luogo e tempo d’incontro tra grandi e piccini, tra bambini e bambine, tra genitori ed educatori, per affrontare insieme il difficile compito di allevare i figli mediante servizi diversificati ai genitori e alle famiglie.

È un’opportunità per bambini e bambine di incontrarsi ogni giorno, di conoscersi, di stare assieme, di scoprire il mondo e le proprie e altrui emozioni in un ambiente accogliente e propositivo.

È un servizio educativo rivolto alla prima e seconda infanzia che valorizza la musica come strumento per facilitare l’ascolto di se stessi e degli altri. Il Centro Infanzia si caratterizza, infatti, per la sua offerta specifica di attività musicale “I Colori della Musica” che si basa sull’utilizzo della narrazione (la voce) e della musica come strumenti di conoscenza e di rielaborazione creativa della realtà.

È un servizio che propone un modello dell’abitare i luoghi deputati all’infanzia basato sul recupero delle tradizioni (dai materiali ai colori) e sulla promozione dell’autonomia mediante arredi a misura di bambini e bambine che favoriscano il libero spostamento dei piccoli negli spazi pensati sia per la quiete e l’ozio che per l’attività e l’esplosione motoria.

È un servizio che riconosce, nella sua impostazione didattica, il valore creativo del gioco spontaneo con materiali non strutturati tra gruppi eterogenei di bambini e bambine “protagonisti” della propria crescita.

È un servizio basato sull’alternarsi tra routine in sezione e attività più o meno strutturate in base all’età dei gruppi di bambini, tra il lavoro individuale e quello condiviso nel piccolo gruppo e nel gruppo allargato, nel rispetto della libera adesione alle proposte ludico-educative e ludico-didattiche.

PER I BAMBINI

È un servizio educativo per lo sviluppo integrale ed armonico della personalità del bambino.

È uno spazio-ambiente di affettività diffusa, di accoglienza e di apprendimento dove il bambino può autonomamente impadronirsi della realtà.

È un luogo che si propone di favorire l’incontro con adulti significativi per il bambino, garantendo continuità e stabilità, a tutela del singolo e del gruppo.

È un luogo che si propone di favorire l’incontro tra bambini nella consapevolezza che il gruppo è una risorsa e una ricchezza per la crescita di ogni persona.

È un servizio che intende garantire il diritto di precedenza e di accesso per i bambini diversamente abili e in situazione di disagio culturale come scelta educativa nell’ottica di un’accoglienza umana della persona.

È un contesto di gioco e di relazione con materiali ed elementi naturali e di recupero, per facilitare nel singolo e nel gruppo la diffusione della curiosità e della creatività dell’apprendimento.

PER LA FAMIGLIA

È un servizio che intende affiancare le famiglie nella cura dei loro figli e nella condivisione delle scelte educative.

È un ambiente che offre occasioni di incontro e confronto fra genitori ed educatori, con l’obiettivo di sostenere il ruolo genitoriale.

È un servizio che si propone di facilitare il reinserimento professionale delle donne-madri nel mercato del lavoro.

La musica di qualità

L’offerta formativa del Centro Infanzia è centrata nell’utilizzo della musica “di qualità” come veicolo di comunicazione, educazione, socializzazione di adulti e piccini all’ascolto attivo come strumento di lavoro e di crescita.

Da qualche anno la zona di via Puglie si è ampliata attraverso un progetto residenziale che ha visto l’aumento delle famiglie di nuova residenza. Ciò ha direttamente interessato il Centro Infanzia, poiché sono aumentate considerevolmente le richieste di posti educativi per bambini nella fascia d’età 12 mesi 6 anni, con la conseguente idea di ampliare gli spazi creando per dare risposta a questo bisogno del territorio.

Il rapporto educatori/bambini rimane quello stabilito dagli standard regionali della L. R .32/90 e dalla L. R. 22/02.